Catacombe di San Giovanni

Cultura, Monumenti

Vota ora

Via San Giovanni alle Catacombe, 1 - 96100 Siracusa
Website

    Tutti i giorni dalle ore 9,30 alle 12,30 / dalle ore 14,30 alle 17,30 (ora solare dalle ore 14,30 alle 16,30)

     

    Visita guidata

    Il prezzo include la visita guidata.

    Intero € 8,00
    Ridotto (under 15 ed over 65) € 5,00
    Ridotto per gruppi e pellegrinaggi € 5,00
    Gratuito per gli insegnanti accompagnatori

    Le Catacombe di San Giovanni sono state costruite nel IV secolo, seguendo il tracciato di un ex acquedotto greco (con relative cisterne), ed ampliate fino al V secolo.

    La struttura si compone di una galleria centrale da cui se ne diramano dieci secondarie, che conducono a quattro “rotonde” (ex cisterne per l’acqua): la “rotonda di Antiochia”, la “rotonda Marina”, la “rotonda di Adelphia” e la “rotonda dei Sarcofaghi”. Le pareti di tutte queste gallerie e delle rotonde furono sfruttate per ricavare dei loculi per ospitare singoli defunti e per delle tombe di famiglia o di gruppo.

    Sulle pareti, però, in particolare lungo il corridoio che conduce alla “rotonda Marina” è possibile contemplare un graffito che raffigurante un monogramma e due barche stilizzate a pesce, chiari simboli cristiani.

    Nel corso dei secoli, le catacombe subirono la depredazione e la profanazione dei diversi invasori di Siracusa e furono del tutto abbandonate alla fine del VI secolo. Sconosciuta fino al XVI secolo, fu soltanto alla fine del secolo scorso che iniziarono gli scavi archeologici condotti da Paolo Orsi. Quest’ultimo, nel 1872, ritrovò nella “rotonda di Adelphia” un sarcofago di marmo che presenta 62 personaggi biblici del vecchio e del nuovo Testamento e, al centro, una conchiglia con due busti; oggi il sarcofago può essere ammirato al museo regionale “Paolo Orsi”.