Catacombe di Vigna Cassia

Cultura, Monumenti

Vota ora

Via Augusto Von Platen - 96100 Siracusa
0931 64694 / Fax 0931 66751
Website E-mail

    Visita guidata su prenotazione

    Le Catacombe di Vigna Cassia, oggi chiuse al pubblico, sono le più vaste di tutta la Sicilia e sono situate in una vecchia area cimiteriale nei pressi della Chiesa di S. Maria di Gesù. Il nome deriva da quello del proprietario della vigna sovrastante al momento del ritrovamento.

    Le catacombe sorsero verso il 256 d.C, costituite da un cimitero di comunità e da cinque ipogei di diritto privato. La catacomba vera e propria si articola in tre regioni – S. Maria di Gesù, Maggiore o di San Diego, Marcia – di cui le prime due nascono già nell’ambito del III secolo, l’ultima invece soltanto nel IV.  Presentano diverse tracce di antichi affreschi; salvezza e resurrezione dell’anima sono i concetti espressi simbolicamente dalle scene che decorano due arcosoli dell’ipogeo.

    Esse, inoltre, sono collegate anche alle meno famose catacombe Santa Maria di Gesù.

    I cinque ipogei di diritto privato, destinati a servire singole famiglie o corporazioni rivelano una convivenza fra pagani e cristiani ancora più accentuata di quella riscontrabile nella necropoli sottostante. Nell’ottobre del 1997 sono stati portati a termine i restauri delle pitture dell’ipogeo II, che hanno restituito alla comunità siracusana le immagini di un ciclo figurativo a soggetto cristiano, documento fra i più preziosi del patrimonio sotterraneo di Siracusa.

     

    La visita è guidata e solo su prenotazione.