870x410_siracusa 5 min_Citymap_ita

733 a.C.

Un gruppo di Corinzi, guidato dall’esista Archia, giunge sull’isola di Ortigia e, dopo aver scacciato i siculi, fonda la polis di Syrakousai.

212 a.C.

Viene assediata dai Romani e, dopo un tempo lunghissimo, capitola al nemico guidato dal console Marco Claudio Marcello.

304 d.C.

Durante l’impero di Diocleziano, il 13 dicembre, avviene il martirio di Lucia da Siracusa, che divine la santa protettrice della città.

663 d.C.

Diventa capitale dell’impero Romano d’oriente, ma per soli cinque anni.

878 d.C.

La città viene presa di mira dagli Arabi, nelle cui mani cade dopo due cruenti scontri.

1040

Il generale bizantino Giorgio Maniace prende la città insieme a compagni d’armi erano italici e Normanni, fra cui Guglielmo Braccio di Ferro.

1302

Siracusa diviene sede delle regine del Regno di Sicilia, e da queste viene per lungo tempo governata, posta a capo di 9 comuni della Sicilia orientale.

1693

Dopo un disastroso terremoto, la città viene ricostruita adottando lo stile Barocco, che a Siracusa e in tutta la Sicilia sud-orientale ebbe notevole fioritura.

1798

Approda al porto di Siracusa l’ammiraglio britannico Orazio Nelson, diretto in Egitto per affrontare Napoleone Bonaparte, ricevendo una grande accoglienza dai siracusani.

2005

Siracusa, insieme alla necropoli rupestre di Pantalica, entra a far parte della lista dei World Heritage.