Sito storico Monastero San Benedetto

Chiese, Cultura, Musei e siti storici
Via Crociferi - 95124 Catania
0957102767 | 3349242464

Martedì, Venerdì e Sabato dalle ore 10.00 alle 17.00
Prima domenica del mese dalle ore 11.00 alle 17.00

Apertura straordinaria:
1, 2 e 4 Febbraio 2017 dalle ore 10.00 alle 17.00
3 Febbraio dalle ore 10.00 alle ore 14.00
5 Febbraio dalle ore 11.00 alle 17.00

Gli orari possono subire variazioni

Audioguida in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo.

 

Intero € 5,00
Ridotto € 3,00: over 65, studenti e studenti universitari, amici possessori MonasteroCard, prima domenica del mese, gruppi con più di 20 persone (per persona)
Gratuito possessori MonasteroCard, under12

Il visitatore è tenuto a esibire la documentazione utile a dimostrare l’appartenenza alla fascia di contributo

 

Il Sito Storico Monastero San Benedetto si trova in via Crociferi, già sito patrimonio UNESCO, a Catania. Il Monastero di San Benedetto fu eretto originariamente nel 1355, per essere riedificato, dopo il tragico terremoto di Val di Noto, nei primi anni del 1700. Da allora, esso è diventato uno dei simboli di Catania, riconoscibile dall’arco che si apre su via Crociferi, che si narra fu eretto in una sola notte, e che collega la badia grande – comprendente la Chiesa di San Benedetto, perla del barocco catanese – alla badia piccola.

Il Complesso monumentale monastico è, dopo secoli di assoluta ed invalicabile clausura, un sito storico-artistico che propone a visitatori e turisti un tour culturale che è il risultato di uno straordinario connubio di storia, arte e contemporaneità. Nel rispetto delle religiose di clausura che ancor oggi abitano il Monastero, si può accedere all’interno del complesso, percorrendo un itinerario prestabilito che consente di ammirare:

  • i resti archeologici di una domus romana, rinvenuta nel sottosuolo del Monastero;
  • alcuni ambienti del Monastero di San Benedetto, in particolare l’antico parlatorio settecentesco, già set del film di Franco Zeffirelli “Storia di una capinera”, tratto dall’omonimo romanzo di Giovanni Verga;
  • la Chiesa di San Benedetto e la sua imponente scalinata d’ingresso, chiamata Scalinata degli Angeli;
  • il Museo di Arte Contemporanea SiciliaMacS – ubicato nella badia piccola del Monastero.

Il sito storico riapre in occasione delle festività agatine con visite guidate a cura di Officine Culturali. Ingresso da via Teatro Greco, 2.