La Sicilia conquista Londra

News

La Sicillia conquista una delle capitali culturali, economiche e politiche del mondo: Londra. Tra un'importante mostra, una mercato apri-chiudi e alcune sfiziose curiosità, scopri come la nostra isola ha stregato la City!

1. Il British Museum dedica alla Sicilia una grande mostra dal titolo “Sicily, culture and conquest”, uno degli eventi più importanti dell’anno. Realizzata in collaborazione con la Regione Siciliana, dal 21 aprile al 14 agosto 2016 l’esibizione raccoglie centinaia di oggetti dall’epoca greca a quella normanna, dagli ori dell’epoca classica alle sculture della Cappella Palatina. Simboli di una terra che, nel corso dei secoli, ha sempre avuto un ruolo strategico e ha rappresentato un modello di convivenza tra culture e religioni diverse. Una vera e propria “super potenza”.

 

2. Il Pop Up Market Sicily torna a casa della Regina! Il 21 e 22 maggio il mercato più glamour della Sicilia verrà infatti ospitato nel mercato più antico della capitale britannica, il prestigioso market di Spitalfields E1. Fucina di arte e creatività, accoglie ogni giorno designer e manufatti che spaziano dalla moda contemporanea alla musica, dai giocattoli ai gioielli. Un appuntamento in grande stile, che si colloca all’interno del SicilyFEST, tripudio di colori e sapori siciliani, per celebrare l’isola più bella… del mediterraneo? del mondo? Fate voi. Ecco l’evento Facebook per tutte le informazioni.

pop-up-market-sicily-londra-2016

3. Horatio Nelson, ammiraglio britannico comandante della flotta di Sua Maestà, è profondamente legato alla Sicilia. Celebre per le sue vittorie nelle battaglie navali, fu infatti primo Duca di Bronte, la cittadina alle pendici dell’Etna famosa in tutto il mondo per il pistacchio. Scelse, probabilmente, questa città perchè questo territorio si identificava con il mitico Ciclope (anche lui, infatti, aveva un occhio solo, avendo perso l’altro in battaglia). Pochi sanno, inoltre, che Nelson si fermò a Siracusa prima della battaglia di Abukir in cui sconfisse Napoleone, considerando la Fonte Aretusa… un porta fortuna.

Turner,_The_Battle_of_Trafalgar_(1822)

 

Perché non approfittarne per scoprire un’inedita Sicilia londinese?