Basilica di San Sebastiano

Chiese, Cultura
Piazza Leonardo Vigo - 95024 Acireale
095 601313

Tutti i giorni  dalle ore 9.30 alle 12.30 / dalle ore 16.00 alle 19.30

Accesso ai disabili
Bookshop

Museo: intero € 1,00

La Basilica di S. Sebastiano fu costruita intorno al 1609 per poter accogliere in un luogo di culto più grande la comunità dei fedeli. Il prospetto odierno fu però ricostruito nei primi anni del Settecento, a causa degli ingenti danni riportati dalla basilica in seguito al terremoto che colpì la Sicilia orientale nel 1693.

La facciata con colonne, pilastri e cornicioni intagliati nella pietra bianca di Siracusa è in stile barocco. L’imponente prospetto è preceduto da una balaustra composta da dieci statue che rappresentano figure dell’antico testamento. Formelle in bronzo su cui sono scolpite scene evangeliche abbelliscono l’ottocentesco portale in ferro dal quale si accede all’interno della chiesa. Questo è costituito da tre navate a croce latina, arricchite da un pavimento in marmo, splendidi affreschi, altare in marmi policromi nonché dipinti che raffigurano la vita di S. Sebastiano.

A destra del transetto si trova l’altare, sopra il quale una triplice porta custodisce il simulacro del santo, portato in processione il 20 gennaio.

Merita una visita il museo della basilica, posto accanto alla sacrestia, nell’ala laterale destra. Luogo ricco di fascino che custodisce il tesoro di argenteria e oreficeria sacra.

La ricchezza delle decorazioni barocche, i cui fregi, mascheroni e puttini con ghirlande di fiori e di frutti impreziosiscono la facciata della basilica, ha permesso che la basilica fosse dichiarata dall’UNESCO “Monumento Messaggero di una Cultura di Pace”.