Palazzo Valle

Cultura, Monumenti

Vota ora

Via Vittorio Emanuele, 120 - 95131 Catania
095 7152118 - Fax 095 7153835
Website E-mail

Il Palazzo Valle è forse il più bello tra gli edifici barocchi progettati dal celebre architetto Vaccarini. Fu Pietro La Valle a commissionare il progetto, iniziato nella prima metà del Settecento e conclusosi un secolo dopo.

Mensole smussate con gli angoli arrotondati, campi geometrici riquadrati, il balcone dalle linee morbide nel cui timpano spicca lo scudo della casa Valle-Gravina, la pietra calcarea in forte contrasto con l’intonaco scuro, i particolari e le rifiniture, l’imponente portone, conferiscono al prospetto principale una grande eleganza e imponenza. Alla base dell’edificio si trova un piano botteghe, mentre dall’androne due scalinate conducono al piano nobiliare attraverso un cortile interno.

Riaperta al pubblico nel 2008, per volere di Alfio Puglisi Cosentino, che ne ha curato il restauro con lo scopo di creare un elegante luogo per l’organizzazione di eventi, incontri ed esposizione di opere d’arte principalmente contemporanee.

Costituita nel 2004, la Fondazione Puglisi Cosentino occupa la corte interna, il secondo e il terzo piano del palazzo barocco. Nell’atrio sono esposte due opere permanenti di due esponenti dell’arte povera: Giovanni Anselmo e di Jannis Kounellis. La corte interna ospita, invece, un grande pilastro elicoidale in metallo, sempre di Jannis Kounellis e un’opera di 6 metri di Carla Accardi.

La Fondazione, che opera a favore dell’arte antica, moderna e contemporanea, promuove inoltre le relazioni tra artisti e pubblico allo scopo di contribuire alla trasformazione del territorio.