Badia di Sant’Agata

Chiese, Cultura

Vota ora

Via Vittorio Emanuele, 182 - 95131 Catania
348 7967711 / 338 1441760
Website E-mail

Mattina:
Martedì a Domenica dalle ore 9.30 alle 12.30

Pomeriggio:
Mercoledì a Sabato dalle ore 15.30 alle 19.30
Domenica dalle ore 19.00 alle 20.30

 

 

Visita Guidata alla cupola e alle terrazze

Ingresso libero

Visite guidate della cupola e delle terrazze € 3,00 / Ridotto € 2,50 (gruppi minimo 15 persone)
Visita guidata della cupola e delle terrazze, Museo Diocesano e Terme Achilliane € 12,00

Di fianco al Duomo, affacciata sulla via Vittorio Emanuele, troviamo la chiesa della Badia di Sant’Agata. La chiesa e l’ex monastero annesso furono costruiti sulle rovine dell’antica chiesa e del convento dedicati a Sant’Agata, rasa al suolo dal terremoto del 1693.

Completato nel 1735, per alcuni critici, l’edificio rappresenta il capolavoro artistico dell’architetto Vaccarini. In stile barocco siciliano, la Badia si presenta con un prospetto imponente caratterizzato da un movimento “a onde”, che conferisce un aspetto morbido e sinuoso a tutta la struttura. I giochi di concavità e convessità creano inoltre un’affascinante alternanza di luci e ombre.

La facciata a ordine unico presenta un ricco portale di stile tardo rinascimentale e le insegne di Sant’Agata riempiono i capitelli legati strutturalmente attraverso statue, cornici e balaustre. All’interno la chiesa si presenta come l’elogio dell’essenzialità, sulla struttura a croce greca domina l’ampia cupola. Tra le opere conservate all’interno, è da vedere il “Crocifisso” di Ignazio Carnazza, realizzato nel 1696.