Castelmola

Cultura, Luoghi Tipici

Vota ora

Piazza S. Antonino - 98030 Castelmola
0942 28195
Website

Il nome di questo caratteristico paese, un tempo acropoli di Taormina, deriva dal castello normanno e dalla forma della rocca su cui sorge, simile ad una “mola di pietra” (ovvero la macina del mulino).

Mylai, questo il nome dato al paese dai Siculi che per primi vi si insediarono, ha assistito nel corso dei secoli al passaggio di diverse dominazioni che, come nel resto della Sicilia, hanno lasciato il proprio segno attraverso le loro costruzioni.

Oggi sono ancora visibili le tracce delle cisterne, realizzate dai regnanti siracusani alla fine del 400 a. C., e le mura del castello normanno.

Il borgo è un insediamento medievale in cui gli edifici, dipinti con tinte calde, presentano elementi in pietra di Taormina e numeri civici e insegne in pietra e ferro battuto.

Di grande pregio è la piazza di S. Antonino realizzata a mosaico in pietra bianca e lavica, dalla quale si può ammirare la sottostante Taormina. Dalla piazza si snoda la via principale (via De Gasperi), caratterizzata dalla presenza di numerosi negozi tipici e bar dove è possibile gustare il caratteristico vino alla mandorla.

Percorrendo la via De Gasperi si raggiunge la Chiesa Madre. Questa, composta da vari stili che vanno dal romano al gotico, ospita quattro altari in marmo e opere d’arte di grande valore.

Grazie alle bellezze architettoniche del borgo, Castelmola è oggi membro del club “I borghi più belli d’Italia”.